vivaio logo little
« TORNA AI PROGETTI

KleenOilScuola Europea di Varese

fullscreenQuante volte vi sarà capitato di rovinare irrimediabilmente dei vestiti con delle
macchie d’olio? E quante volte sarà capitato di non sapere dove buttare l’olio
esausto delle fritture: sapete che, se viene versato nelle fognature, può provocare
danni al sistema di depurazione e alle reti fognarie?
Eppure nessuno si immagina che proprio l’olio può aiutarvi a smacchiare molti
tessuti con un consistente risparmio economico e nel rispetto dell’ambiente. L’olio di
frittura, per esempio, può essere raccolto e utilizzato per creare sapone, facendolo
reagire con la soda caustica o con l’idrossido di potassio, tramite un processo detto
saponificazione. Non si tratterà di un sapone particolarmente pregiato, che potrà
essere utilizzato comunque per il bucato e per la detergenza delle mani.
Eventualmente sarebbe possibile sgrassare superfici particolarmente unte come griglie,
forni ecc., aggiungendo alcuni granuli di sabbia al preparato.

Hanno partecipato:
Cecilia Belis- Marta Cappelletti- Alice Dell’Acqua- Federico De Santi- Silvia Forcina - Davide Locatelli- Chiara Marcora- Giulia Natale- Elena Perez- Mattia Peroni- Keyvan Rahnamoon- Asia Rossi- Federico Sgarlata- Beatrice Vasapolli