vivaio logo little
« TORNA AI PROGETTI

Mens sana in corpore sanoIstituto Comprensivo “don Rinaldo Beretta” di Paina di Giussano (MB)

Ci si è occupati della categoria “Il gusto è conoscenza” sia compiendo un percorso interdisciplinare, sia confrontando abitudini alimentari italiane con quelle degli altri Paesi partner attraverso la piattaforma eTwinning. Tutte le discipline sono state coinvolte e notevoli i lavori in gruppo e a classi aperte. Racconti, conversazioni, osservazioni geografiche, storiche, scientifiche, volti ad ampliare le proprie conoscenze in campo alimentare per garantire una “mens sana in corpore sano”. Utilizzo della lingua inglese e delle TIC per scambio di informazioni con i partner europei per l’arricchimento reciproco, sia online (utilizzando risorse offerte dalla piattaforma eTwinning ), sia attraverso mail.

Attraverso la sperimentazione di gusti e sapori diversi da quelli a cui solitamente si è abituati, abbiamo guidato i bambini ad avere abitudini alimentari sane a considerare fonte di ricchezza le tradizioni culinarie del proprio territorio, confrontare prodotti alimentari di altre regioni italiane e di Paesi diversi; conoscere l’importanza dei pasti e degli alimenti assunti nelle varie ore del giorno, partendo dalla colazione; imparare a leggere etichette dei prodotti alimentari.

Valore aggiunto è dato dal coinvolgimento di tutto il plesso in un progetto e dalla collaborazione esterna offerta dai progetti di zona. Il progetto ha avuto punti fermi e altri seguendo le stagioni.

  • accostarsi ai cibi tipici della stagione interessata;
  • conoscerli attraverso i sensi;
  • utilizzare tecniche diverse per rappresentarli;
  • conoscere principali benefici di tali alimenti ;
  • settimanalmente scegliere frutta come merenda;
  • ricerca di ricette tipiche della nostra regione.

Hanno partecipato:
Laura Cattaneo, Isabella Cattaneo, Elisabetta Rigamonti, Angela Gariboldi. Tutti i 370 alunni della scuola primaria “Ada Negri”; i partner europei di Polonia - Szkola Podstawowa Nr.25 – Lublin – insegnante Marta Petryszak e Grecia Platanos Prasinada's Primary School – Greece - insegnante Karamitrou Sofia.